I progetti dello studio, in Italia e all’estero, definiscono lo spazio interno come elemento generatore della soluzione architettonica e stilistica, sempre in rapporto con
il contesto storico culturale del luogo. Moderno e classico convivono armonicamente nelle diverse soluzioni stilistiche e cromatiche dei progetti.
Cura dei dettagli, delle scelte cromatiche e di finitura, attenzione agli aspetti tecnologici e ambientali di confort abitativo o lavorativo sono alcuni dei principali obiettivi
dello studio, insieme alla continua assistenza al cliente, dalla definizione delle scelte progettuali iniziali fino alla consegna finale dei lavori.

 

foto-ansbacher-B-N

ARCH. MASSIMO ANSBACHER  

Nasce a Milano nel 1953. Si laurea in Storia dell'Arte alla facoltà di Lettere Moderne dell'Università degli Studi di Milano nel 1978.
Collabora con registi teatrali e cinematografici per la regia e la messa in scena di spettacoli a Milano.
Si laurea in Architettura - indirizzo progettazione - presso il politecnico di Milano nel 1987.
Iscritto all'Ordine degli Architetti di Milano n.5733 dal maggio 1988.
Svolge attività di rappresentante dell'Ordine degli Architetti di Milano presso le sessioni di Laurea al Politecnico in design e progettazione d'interni.
E' titolare di uno studio di progettazione e design a Milano.

 

foto-Cristina-B-N

ARCH. M. CRISTINA MANZONI  

Nasce a Milano nel 1958. Si specializza alla Scuola politecnica di design nel 1978 a Milano e si laurea in Architettura - indirizzo progettazione - presso il politecnico di Milano nel 1981.
Iscritto all'Ordine degli Architetti di Milano n.4235 dal luglio del 1983.
Svolge attività di progettazione in ambito del retail e nel campo residenziale, disegnando e realizzando ville e appartamenti. 
E' titolare di uno studio di progettazione e design a Milano.